Con l'amichevole partecipazione di:

Sandro Sassoli
Esperto in comunicazione multimediale (Roma)

«La speranza è un prestito fatto alla felicità»

Cristina Longhini, farmacista (Bergamo)

«Quando ero piccola, con mamma e papà raccoglievamo i bucaneve, che fioriscono a febbraio, nella neve. Questo fiore, infatti, è simbolo di consolazione e speranza, di passaggio dal dolore a un nuovo inizio, è il simbolo di chi, come noi, è avvolto nella fredda neve, con il sole caldo che ci ricorda la primavera»

Paolo Bernacca

Grafico e illustratore (Roma)

«Capiamo gli errori commessi e sarà facile tornare in armonia con la Natura»

Paola Comin

p. r. cinematografica (Roma)

«Durante il lockdown, Roma mi sembrava una bella donna addormentata dopo aver fatto l’amore». 

© 2018 - 2020 Roberto Faben

Powered by Gionata Pavan - Studio Tacconi